Norma trafilati EN 10277-5

W.NR.: 1.1191

Acciaio non legato speciale

analisi di colata secondo norma EN 10277-5

 

  C % Si % Mn % P % S % Cr % Ni % Mo % Cr+Mo+Ni %
DA 0,42 0,50
A 0,50 0,40 0,80 0,030 0,035 0,40 0,40 0,10 0,63

secondo norma EN 10277-5

Spessore
mm
Laminato + pelato rullato
( +SH )
Trafilato a freddo
( C+ )
durezza HB Rm (MPa) Rp0,2  minimo Rm (MPa) A5 %
(MPa) minimo
≥5≤10 565 da 750 a 1050 5
>10≤16 500 da 710 a 1030 6
>16≤40 da 172 a 242 da 580 a 820 410 da 650 a 1000 7
>40≤63 da 172 a 242 da 580 a 820 360 da 630 a 900 8
>63≤100 da 172 a 242 da 580 a 820 310 da 580 a 850 8

* Stato di fornitura: naturale di laminazione.

Saldabilità:
Può essere saldato con qualche precauzione dato il medio-alto contenuto di carbonio.

Temprabilità:
Possiede bassa temprabilità in acqua o olio;  si presta per la tempra superficiale, garantendo un’elevata durezza del guscio temprato.

Approfondimenti :

CORRISPONDENZA CON ALTRE NORME (a carattere indicativo):

UNI 7845 DIN 17200 ISO 683-1 AISI-SAE AFNOR 35-552
 C45  Ck45  C45E4 1045  XC48H1

C45E.pdf